Teatro Nuovo

Napoli

NUOVA STAGIONE TEATRALE

Cultura

Divertimento

Il Teatro Nuovo di Napoli, riconosciuto oggi come uno dei luoghi storici del teatro di sperimentazione in Italia, e' ubicato nel cuore  dei quartieri spagnoli, e precisamente in via Montecalvario, in uno spazio che dal 1724 fu per 200 anni sede di gloriose opere musicali. Fu costruito per volonta' degli impresari Giacomo De Laurentiis e  Angelo Casale e il progetto fu elaborato da Domenico Antonio Vaccaro, figlio dello scultore Lorenzo. Nel concepire il Teatro Nuovo il Vaccaro diede prova di abilita' straordinaria, perche' lo spazio disponibile nella strada era pochissimo e la nuova costruzione doveva prendere il posto di un giardinetto. Il risultato fu mirabile.Il teatro, che divento' famoso con l'opera buffa, fu distrutto nel 1861 da un incendio. L'architetto Ulisse Rizzi ne rifece le strutture e il Teatro riprese a vivere, anche se apparve subito chiaro che non avrebbe avuto lo stesso prestigio. Ristrutturato in parte e reso chiaro e luminoso dal restauro, divenne uno dei teatri dove era possibile rappresentare con successo il meglio della prosa dialettale. Ma il teatro ha ospitato non solo la rivista e il teatro comico (da Viviani a Toto', ai De Filippo), ma anche spettacoli di arte varia che fecero emergere molti  giovani astri nascenti del Teatro napoletano.

Il Nuovo fu distrutto ancora una volta nel 1935 da un altro incendio. Solo nel 1985 il Teatro Nuovo rinascera'  per accogliere gli spettacoli di ricerca e sperimentazione sotto la guida di Igina Di Napoli e Angelo Montella che hanno diretto il Teatro Nuovo fino al 2011.

Nel 2012 la direzione e la gestione del Teatro Nuovo sono passati al Teatro Pubblico Campano, il Circuito Teatrale Regionale Campano, diretto da Alfredo Balsamo. Situato nel ventre di Napoli, a pochi passi dalla centrale Via Toledo, il Teatro Nuovo serge come una sorta di culturale che sfida le contraddizioni di una citta'  sospesa tra antiche e nuove vocazioni, rendendosene interprete, e si e' ritagliato, nel tempo, il difficile ruolo di argine al degrado socio-culturale dei Quartieri

Spagnoli e di rilancio, nel contempo, di tutte le forme della comunicazione teatrale.

en_GBEN
it_ITIT en_GBEN